MAGAZINE


Magazine
  20 marzo 2011

Smart Work Centre, l'ufficio che vorrei

I vantaggi dello stare in ufficio e la comodità di averlo praticamente sotto casa. La formula si chiama Smart Work Centres. Tradotto, centri per il lavoro intelligente. A metà strada tra la postazione fissa e il telelavoro, hanno già conquistato gli olandesi.

Come potrebbe cambiare la vita se improvvisamente non fossimo più costretti a farci ore di coda per andare e tornare dal lavoro? Forse, qualche sogno potrebbe uscire dal cassetto.
Un paio di ore  al giorno che improvvisamente diventano tempo libero possono cambiare la nostra qualità della vita.
E' successo a molti lavoratori in Olanda. Tutto nasce ad Almere,  cittadina di recente costruzione, dove molta gente gravita per lavoro su Amsterdam, a circa 40 km.
Molti, nonostante un treno diretto, cercano di raggiungere l'ufficio con la macchina, infilandosi, immancabilmente, in coda. Poi arriva il 2008.
Nell'ambito di un progetto ambizioso, agli esperti di pianificazione urbanistica, al Comune di Amsterdam e ad altri soggetti viene l'idea di costruire uno Smart Work Centre: un luogo dove impiegati di aziende diverse hanno accesso a una postazione di lavoro, colloquiano con il proprio capo o altri colleghi attraverso soluzioni tecnologiche molto avanzate, si bevono il caffè con i loro vicini di scrivania, hanno a disposizione sale riunioni.
Il centro è una terza soluzione sia rispetto alla postazione di lavoro fissa in una sede da raggiungere faticosamente, che rispetto al telelavoro, sinonimo in molti casi di solitudine o isolamento all'interno delle mura domestiche. In altre parole, un luogo di lavoro diverso e sottocasa. Raggiungibile in bus o in bicicletta.
A distanza dal primo Smart Work Centre, attivato nel 2008, il fenomeno ha preso piede e al ritmo di una nuova apertura al mese oggi si possono contare più di cento "centri intelligenti", sparsi in tutta l'Olanda. Il gestore del network si è organizzato per non deludere la clientela: ha creato un portale per le prenotazioni, un'applicazione per gli smartphone e... una pagina su Facebook.


NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia