MAGAZINE


Magazine
  23 marzo 2015

Martesana Food Council, seconda tappa del percorso

I catalysts del progetto Hungry for Rights e l’Assessore alla Cooperazione Internazionale del Comune di Cernusco sul Naviglio, Rita Zecchini, invitano i rappresentanti di produttori, organizzazioni della società civile e dell’economia solidale e istituzioni locali, al secondo Aperifood per continuare insieme il percorso verso la costituzione di un Food Council Martesana. Il workshop si terrà il 31 Marzo alle 19.30 presso la Cascina Nibai, via al Cavarott, Cernusco sul Naviglio.

Il progetto locale della Martesana, voluto dal Comune di Cernusco sul Naviglio, ha l’ambizioso obiettivo di generare un luogo istituzionale dove sviluppare una riflessione attiva e partecipata insieme a tutti i soggetti interessati (consumatori, produttori, decisori pubblici) sul ruolo delle filiere agroalimentari alternative nella tutela del nostro territorio e sulle modalità e luoghi di produzione, trasformazione e consumo del cibo.

Il primo incontro, organizzato in tavoli attoriali, ha permesso di condividere alcuni punti fermi del percorso quali:

  • La tutela del territorio e difesa dalla cementificazione attraverso la connessione tra le aree parco esistenti e la creazione di nuove;
  • La salvaguardia dei suoli agricoli e destinazione a forme di produzione sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.

Dopo aver delineato i propri bisogni e le proprie aspettative rispetto al tema, i partecipanti hanno selezionato tre scenari ideali per il futuro del sistema agroalimentare della Martesana, individuati nella Riconversione ecologica, Sicurezza alimentare e Sovranità alimentare.

Sono emerse anche alcune proposte progettuale concrete, ovvero:

  1. Una definizione del territorio Martesana
  2. Una mappatura del sistema agroalimentare alternativo locale
  3. La promozione delle sue buone pratiche
  4. La verifica della fattibilità di un marchio territoriale
  5. La realizzazione di un punto di distribuzione permanenteco-produzione
  6. L’avvio/valorizzazione di progetti di co-produzione

La serata di martedì partirà da queste riflessioni per lavorare in piccoli gruppi alla concretizzazione degli spunti progettuali.

Per info e partecipazione scrivere a italia@hungryforrights.org

File allegati:

NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia