MAGAZINE


Magazine
  31 luglio 2012

I gruppi d'acquisto diventano ibridi

Troppo caro comprare un'auto dall'anima verde? Per ridurre il prezzo, nasce il primo gruppo per l'acquisto della nuova Toyota Yaris ibrida.

Acquistare l'auto meno inquinante e più parsimoniosa nei consumi a un prezzo speciale. L'affare può riuscire, a condizione che ci si metta insieme, seguendo un principio antico eppure sempre efficace: l'unione fa la forza. L'idea, originale, di cambiare modo di comprare la propria auto è venuta a Luca Dal Sillaro di Varese, da tempo affiliato alla rete dei Gas, ed è subito piaciuta a una sessantina di persone sparse nelle province di Varese, Verbania, Como, Monza e Milano. Quindici di loro hanno poi dato vita al primo Gruppo d'Acquisto Ibrido in Italia. Ibrido, dal nome della nuova Yaris Hybrid di casa Toyota, la prima citycar in Europa che unisca un motore benzina a uno elettrico, promettendo consumi ed emissioni ridottissimi: 3,5 litri ogni 100 chilometri per ciclo urbano (quanto uno scooter 125) e appena 79 grammi di CO2 per chilometro percorso.
Chi era interessato a comprarla è stato invitato a fare la propria parte, come nella migliore tradizione dei gas, investendo un po' di tempo nella ricerca del concessionario che offrisse i prezzi più competitivi. Le offerte sono state poi raccolte, confrontate, fino alla nomina del miglior offerente (la scelta è caduta sulla Real Motors). A questo punto l'ordine di uno stock di sedici modelli ha permesso di spuntare condizioni di favore che un singolo cliente non avrebbe mai potuto sperare di ottenere: tanto per cominciare, uno sconto di più di 3mila euro sul prezzo di listino più altri benefit come il 40% di sconto sui pneumatici invernali, montaggio compreso, il 20% di sconto sui tagliandi e altre agevolazioni su accessori e ricambi.
La consegna delle auto avverrà a metà settembre e il gruppo per ora non accetta nuove iscrizioni. Chi però fosse interessato ad aprirne uno nella propria regione, può ricevere consigli scrivendo a pamlukegas@libero.it o sulla bacheca di questa pagina Facebook.


NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia