MAGAZINE


Magazine
Umberto Di Maria   19 marzo 2014

Condomini efficienti: risparmi fino al 60% in bolletta. Parte da Milano la campagna Legambiente

La spesa media per il riscaldamento dell’abitazione di una famiglia milanese è di circa 1.500 euro all’anno: con interventi importanti sull’edificio e cambiando l’impianto di riscaldamento è possibile, in molti edifici, risparmiare dal 30 al 60% sulla bolletta energetica (fino a 500/1000 euro all’anno). È possibile inoltre, fino alla fine del 2014, detrarre dalle tasse il 65% in 10 anni dell’investimento per rendere più efficiente la propria abitazione.

Con ‘Condomini Efficienti’ gli abitanti dei migliaia di condomini milanesi verranno informati sulle possibilità di risparmio energetico e potranno riqualificare le proprie case, sulla base di preventivi chiari e tagli sui costi garantiti da aziende e professionisti che accettano di lavorare in base alle nuove norme (europee e nazionali) e all’accordo volontario ‘Patti chiari per l'efficienza energetica’, promosso dal Comune di Milano e sottoscritto da tutte le parti sociali e da Legambiente. La campagna sarà presentata quartiere per quartiere con un calendario di incontri concordati condominio per condominio in modo da coinvolgere il maggior numero di famiglie.

"‘Condomini Efficienti’ offre l’occasione a tutte le famiglie milanesi di risparmiare sui costi dell’abitare e ridurre inquinamento e consumi energetici”, ha dichiarato Barbara Meggetto, direttrice Legambiente Lombardia.  “L’investimento in risparmio di energia è tra i più promettenti e interessanti oggi in tutta Europa e la necessità di rendere più efficienti le abitazioni è ormai legge, in Europa come in Italia. Nell’arco dei prossimi trent’anni sarà obbligatorio metter mano a circa 40 mila condomini di Milano: quasi 1300 edifici all’anno. Si apriranno quindi cantieri da centinaia di migliaia di euro, dei veri e propri ‘cantieri verdi’ per risparmiare sull’energia, diminuire l’inquinamento e vivere meglio. Tutti cantieri in regola, con fattura detraibile: questa è vera green economy”.

“Quando abbiamo attivato a ottobre 2013 il protocollo Patti Chiari e avviato i nove Sportelli energia nei Consigli di Zona l’obiettivo era proprio quello di favorire un mercato dell’efficienza energetica trasparente e accessibile. Queste iniziative portano avanti, implementandola, questa volontà, perché danno ai cittadini sempre maggiori strumenti semplici per avere informazioni e consigli in materia e contribuire così anche come privati a migliorare davvero la qualità dell’aria della città”, ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Pierfrancesco Maran.

La campagna ‘Condomini Efficienti’ è attuata in collaborazione con gli Sportelli Energia che il Comune di Milano ha aperto in tutte le zone di Milano. Legambiente ha incontrato inoltre l’interesse e l’alleanza di tante società e professionisti: quelle coordinate nella grande campagna di HabitaMi, una importante rete d’impresa (Rete Irene) e il network Condomini Classe A. Grazie a loro si moltiplicheranno le forze, i banchetti, i gazebo e le occasioni di incontro con Legambiente e con gli Sportelli Energia del Comune di Milano. Sono previsti, inoltre, una ventina di incontri e spettacoli in tutta la città e una decina di iniziative di piazza in tutta Milano. Poi manifestazioni, eventi, seminari di approfondimento e studio. E migliaia di assemblee e incontri nei condomini di Milano: contiamo di entrare in almeno 5 mila condomini nell'arco di un anno.

L’accordo ‘Patti chiari per l'efficienza energetica’ promosso da Milano propone alle società e ai professionisti di rendersi responsabili delle prestazioni energetiche degli edifici e degli impianti di riscaldamento riqualificati o sostituiti. Si comincia ad operare con forme diverse di “contratti a garanzia” di risultato. Una vera e propria svolta che porta gli operatori professionali e le imprese (delle costruzioni e impiantistica) a lavorare insieme, integrando le soluzioni, le tecnologie e le capacità di ciascuno: nella propria casa trasformata finestre, caldaie, tetti e valvole termostatiche dovranno funzionare in maniera coordinata. E tutte insieme dovranno garantire che l'edificio passi dalla classe energetica F o G (la gran parte degli edifici) a una più dignitosa classe C, B o persino A.

Per un'approndimento sull'efficientamento energetico dei condomini scarica il 'Tutti in classe A', RADIOGRAFIA ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ITALIANO

 

Parte da Milano ‘Condomini Efficienti’ la campagna di riqualificazione energetica e ambientale dei condomini promossa da Legambiente con il patrocinio del Comune di Milano. Vuoi saperne di più su come risparmiare energia a casa o in ufficio? Aderisci a Viviconstile e resta aggiornato sulle buone pratiche quotidiane della comunità Energia

File allegati:

NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia