MAGAZINE


Magazine
Andrea Poggio   13 agosto 2020

Basta bonus auto a combustione

Le auto nuove sempre più care, mentre la famiglia italiana è diventate sempre più povera!

Vedi la figura da report annuale UNRAE (case auto): il prezzo medio di vendita (al netto degli sconti) in questi 10 anni è cresciuto del 23%.
Nessun segmento di mercato è immune da aumenti: persino city car o utilitarie sonno cresciute di prezzo seppure in misura più contenute. Mentre il potere d'acquisto si è ridotto, la povertà aumentate come le diseguaglianze: infatti le auto "lusso" e "grandi" sono aumentate di più, così come le vendite.
Riflessione: cercare di cambiare il parco circolante con incentivi pubblici (bonus) per l'acquisto di auto nuove è insensato. Chi è diventato più povero non acquisterà mai auto nuove.


NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia