MAGAZINE


Magazine
Andrea Poggio   22 novembre 2016

Apre il Forum QualEnergia 23 e 24 novembre a Roma

Dopo la COP22 di Marrakech e la conferma da parte di tutti i Paesi dell’impegno preso nella direzione prevista dall’Accordo di Parigi sul Clima, come cambia lo scenario energetico nel nostro Paese e in Europa? Perché fissare obiettivi ambiziosi al 2030 per l’Italia e per l’Europa, diventa oggi fondamentale?

Sono questi i temi al centro del IX Forum QualEnergia organizzato da Legambiente, La Nuova Ecologia, Kyoto Club in partenariato con Cobat, consorzio nazionale raccolta e riciclo, a Roma il 23 e 24 novembre e a Terni il 25 novembre.

Quest'anno, il secondo giorno, si affrontano i temi scottanti della mobilità sostenibile ed elettrica: dopo la fine del diesel, come ci muoveremo? Ebbene Legambiente, in questa occasione, vuol provare a porre un obiettivo e fare delle proposte. L'obiettivo: possibile anche per l'Italia, dopo la Norvegia e l'Olanda, che dal 2025 non si vendano più auto a combustibili fossili (benzina, gasolio, metano e gpl)? Salviamo solo il biometano, soprattutto per il trasporto navale e le merci a lunga distanza. Solo ibrido-elettrico, elettrico puro e idrogeno. Si veda il documento e la presentazione (scaricabile in questa pagina) che presenteremo al confronto con i relatori il 24 mattino. Ci sarà anche un sondaggio Lorien che ci dirà come la pensano in proposito gli italiani!

Qui potete scaricare il programma dell'evento
Per chi non può venire a Roma, è possibile seguire la diretta del IX Forum QualEnergia su lanuovaecologia.it

File allegati:

NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia