MAGAZINE


Magazine
  9 settembre 2011

Andiamo a scuola a piedi

E' divertente, salutare, aggregativo. Ma ci vuole qualche precauzione. Dall'Ata svizzera, i consigli per fare a meno dell'auto e accompagnare a piedi i nostri figli a scuola in completa sicurezza.

Riaprono le scuole e riecco formarsi i soliti proibitivi ingorghi di auto parcheggiate in doppia fila davanti ai cancelli. Usare l'auto per accompagnare i figli a scuola è un'abitudine tanto diffusa quanto poco giustificabile considerata la brevità della maggior parte dei tragitti casa-scuola. Perché non andare a piedi? Oltretutto, fa bene alla salute, aiuta a socializzare, ed è un'opportunità per i nostri piccoli di familiarizzare con il quartiere e di conoscere le regole fondamentali della strada per muoversi nel traffico in modo sicuro e indipendente quando saranno grandi.
Certo, c'è qualche piccola precauzione da prendere. L'Ata svizzera ha riassunto le principali in questo utile decalogo, da mandare in memoria:

  • Scegliete il percorso più sicuro e non quello più breve.
  • Fate diverse volte il percorso col vostro bambino già prima dell'inizio delle scuole.
  • Se le condizioni del traffico non permettono che il bambino vada da solo, accompagnatelo a piedi fino alla scuola. Così col tempo imparerà a fare il tragitto da solo.
  • Vestite il bambino con abiti ben visibili (vestiti chiari e materiali catarifrangenti).
  • Fate in modo che il bambino abbia abbastanza tempo per il percorso casa-scuola e non debba affrettarsi perché in ritardo.
  • Insegnategli a non fidarsi degli sconosciuti.
  • Parlate col vostro bambino delle situazioni pericolose, in modo che le conosca.
  • Fate in modo che il bambino faccia il percorso casa-scuola insieme a sue compagne e suoi compagni.
  • Se dovesse presentarsi una situazione difficile, è utile avere dei punti di riferimento: un negozio conosciuto o una casa dove il bambino può suonare e chiedere aiuto.
  • Mini-trotinette, monopattini, skate inline e simili non sono adatti per il percorso casa-scuola.


NESSUN COMMENTO


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia