Promotori di Car Sharing Club


Tematica
 

Sharing economy è anche rinunciare al possesso e all’uso di auto a combustione inquinanti a favore della mobilità elettrica condivisa.  Noi siamo i  promotori della nascita dei  "Car Sharing Club" nei condomini, nelle aziende, nelle università e nelle città in cui viviamo e a Settembre 2016 cominceremo a formare i nostri gruppi di condivisione. Ci accompagnano Legambiente e Viviconstile che con gli operatori Elettronlt e Share'ngo,  hanno messo a nostra disposizione 600 auto elettriche di nuova generazione, le stazioni di ricarica, le app, i regolamenti …e tutto quanto serve a gestire insieme e felicemente le nostre auto. Se anche tu vuoi creare un Car Sharing Club aderisci alla nostra comunità.

13 ATTORI
seguono questa community

3 AZIONI
proposte

32 ADESIONI
alle azioni

ElettroNLT
Legambiente
Share'NGo

Car Sharing Club: mai così facile :-)
Cosa vuol dire diventare promotore di un Car Sharing Club? Contribuire a cambiare il vostro mondo!  ….se riuscirai in 4/5 mesi a  trovare persone che abitano o lavorano con te,   disposte a condividere l'uso delle auto elettriche risparmiando tanto sui costi personali e sociali dell’uso dell’automobile.

Abbiamo fatto e faremo tutto il possibile perché il vostro impegno abbia successo:

Le vostre quote di partecipazione mensile saranno pagabili  individualmente con  carta di credito e ognuno di voi sarà  dotato della APP  (Ios e Android) necessaria a prenotare e utilizzare l'auto consumando i minuti acquistati  solo nelle fasce orarie di punta perché a metà giornata l'uso dell’auto elettrica sarà gratuito! Con l'APP potrete inoltre scambiare o vendere i minuti non usati entro il mese. 
Come in tutti i gruppi di condivisione che si rispettino, definirete con calma e insieme l’area di parcheggio dove ricaricare, prelevare e riconsegnare le auto e le vostre modalità di gestione delle ricariche, delle pulizie e della  manutenzione ordinaria delle vetture.. Share'ngo gestirà con voi -  attraverso la sua rete Service -  la manutenzione straordinaria e gli eventuali sinistri, garantendovi un'auto sostitutiva quando servirà.

Ecco il file pdf del PIEGHEVOLE da stampare e dare agli amici per illustrare la proposta. Oppure le LOCANDINE da appendere alle iniziative o alla bacheca della ditta o del condominio.
Entra nella nostra comunità, promuovi il tuo Car Sharing Club. Realizzarlo non è mai stato così facile!

 

  • 1 - Scopri e prova le nuove city car elettriche

    Tutti quelli che sono passati all'auto elettrica, se ne sono innamorati provando a guidarla. La ZD dei sistemi di car sharing urbano di Share'NGo hanno tutto quello che serve per una piacevole mobilità urbana a zero emissioni locali: 80 Kmh di velocità massima, 2 posti, 300 litri di bagagliaio, servofreno, servosterzo, sensore posteriori di parcheggio, condizionatore, sedili regolabili e un'invidiabile ripresa!

    sottoscritta da 5 attori

  • 2 - Trova amici e fai i conti preliminari del tuo Club

    Comincia a trovare tre amici che ci stanno. Il tuo Car Sharing Club funzionerà con una innovativa formula a sottoscrizione di quote, con una quota minima di 180 minuti mese per 3 ore di noleggio dell'auto condivisa. Ognuno dei primi amici comincerà ad immaginare il proprio utilizzo mensile, in ore d'uso.

    sottoscritta da 4 attori

  • 3 - Ricarica e parcheggia: fai un ceck preliminare

    Dobbiamo trovare lo spazio per parcheggiare la nostra prima automobilina, mentre si ricarica. La ZD del nostro Car Sharing Club occupa pochissimo spazio: massimo 1,80 di larghezza e 3,50 di lunghezza; una presa elettrica nelle vicinanze. Non di più per iniziare!

    sottoscritta da 2 attori

  • Prime azioni per promuovere i Car Sharing Club

    Come iniziare a formare un Car Sharing Club? Un passo alla volta: nel primo mese, ti proponiamo di prova un'auto elettrica, di cominciare a parlarne con gli amici e, infine, cominciare a triovare un parcheggio e farsi quattro conti per verificare la fattibilità del Club. Prima del grande salto: qui i primi materiali di lavoro.


  • Legambiente lancia i CAR SHARING CLUB elettrici

    Oggi, 6 agosto, a FestAmbiente presso Rispescia, Legambiente, con Share’NGo (la società dei primi servizi di car sharing elettrici), ha deciso di provare a lanciare in tutta Italia i Car Sharing Club dotati di veicoli elettrici. Una mobilità condivisa, a zero emissioni inquinanti locali, a basso prezzo e a disposizione di tutti: tutti i cittadini che decidono di aderire al Club locale, che i primi volenterosi fondatori vorranno lanciare dal proprio quartiere, paese, luogo di lavoro, università, isola o vallata d’Italia


  • Norvegia 2025: al bando i veicoli a combustione

    Prima una indiscrezione di un quotidiano norvegese, poi è arrivata la conferma. I primi di giugno, quattro tra i maggiori partiti norvegesi avrebbero concordato che Oslo e tutta la nazione avrebbe messo al bando i motori endotermici nel giro di 10 anni. L’impegno, annunciato prima dal sindaco di Parigi, poi proposto ed approvato dal parlamento olandese, ma negato successivamente dal governo, sempre questa volta tutt’altro che una bufala. La proposta, per la Norvegia, prende la forma di un documento di programmazione molto serio.


  • Car sharing con city car elettriche

    Per decine di migliaia di italiani è stata la prima volta che si sono mossi con una mezzo elettrico individuale in città. Senza attender mega piani di installazione di “colonnine” di ricarica in strada. E lo hanno fatto senza sforzo, superando, senza pensarci, la diffidenza verso l'auto elettrica, l'angoscia della sua scarsa autonomia. Sono i 27 mila abbonati al servizio delle city car di ShareNGo a Roma, Milano e Firenze. Ora convenzionatocon Legambiente: qui info e sconti per gli amici.


andrea_poggio

31 azioni sottoscritte

Anko

1 azione sottoscritta

antony

1 azione sottoscritta

Luke

1 azione sottoscritta

marcaurelio

1 azione sottoscritta

pizzetta

1 azione sottoscritta

    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia