Cambio con Stile - Sicilia


Marta Sideli // 21 maggio 2014

Le spiagge non sono terra di nessuno

Iniziano il 23 maggio le iniziative promosse dai circoli di Legambiente Sicilia per la campagna Spiagge e Fondali puliti 2014. Se fino ad ora i mari e le spiagge sono stati deturpati dalla presenza umana, oggi “cambiamo con stile” anche in vacanza.

Un chewing gum impiega almeno 5 anni prima di essere completamente smaltito, un mozzicone di sigaretta da 1 a 5 anni, una cannuccia 30 anni, mentre sale addirittura ad un millennio il tempo necessario per smaltire il più possibile, ma mai interamente, un accendino o una bottiglia di plastica. Ed è proprio questo il materiale più presente tra i macro-rifiuti presenti nei mari, costituendone addirittura il 95%: è quanto è emerso dal progetto Plastic Free Sea portato avanti da Goletta Verde la scorsa estate lungo le coste del mar Tirreno. Questo progetto, così come il monitoraggio ed il campionamento dei rifiuti presenti sulle spiagge, già in corso ad opera dei volontari di Legambiente Sicilia per tracciarne quantità, trend e possibili fonti, è in linea con la Marine Strategy. Questa direttiva, emanata in Europa nel 2008 e recepita in Italia nel 2010, ha posto come obiettivo agli Stati Membri di raggiungere un buono stato ambientale dei propri mari e delle relative zone costiere entro il 2020. Basandosi sull’approccio ecosistemico, l’uomo diventa parte integrante ai fini della conservazione della diversità ecologica in quanto sfruttatore dell’ecosistema marino-costiero ed è pertanto responsabile in prima persona dello stato di malessere in cui esso si trova.  

Per conoscere in dettaglio gli appuntamenti organizzati dai circoli di Legambiente, scuole, associazioni ed enti locali clicca qui


1 COMMENTO

Sicilia anti spreco

Sicilia anti spreco

08/08/2014 alle 14:40

Fantastico. Soldi regionali presi (e tanti) e nessuna iniziativa sul territorio..... complimenti, evitate almeno di "condannare" la politica.... visto che voi siete uguali (del resto, basta guardare i vostri dirigenti.....)


LASCIA UN COMMENTO

Per lasciare un commento è necessario autenticarsi.
Se non ti sei ancora registrato, clicca qui.


    Licenza Creative Commons. I contenuti di questo sito sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia